azzurro e giallo i colori della bandiera ucraina

"Come medico potrei paragonare la guerra al cancro. Il cancro opprime l’umanità e miete molte vittime: significa forse che tutti gli sforzi compiuti dalla medicina sono inutili? Al contrario, è proprio il persistere di questa devastante malattia che ci spinge a moltiplicare gli sforzi per prevenirla e sconfiggerla". (Gino Strada)

Su  invito del giovane collega Bohdan Patera che ringraziamo per la preziosa collaborazione - e nella speranza di un "immediato cessate il fuoco" - vi segnaliamo la possibilità (e la necessità) di sostenere concretamente la popolazione ucraina inviando beni di prima necessità e, in particolare, MATERIALE SANITARIO. Il riferimento è l'associazione Zlaghoda (che raccoglie la comunità ucraina bergamasca) che ha organizzato un apposito punto di raccolta a Curno, in via Fermi 48. Info contatti: Presidente: Yaroslava Vyshnevska - tel 392 5671788; Pagina Facebook: Associazione Zlaghoda.

Tra i volontari nel punto di raccolta di Curno c'è anche il dott. Paolo Bosio. Leggi la sua  lettera 

Operazione occhiali verdi a Mlyny, la  storia di Giorgio e di...Beatrice

 

Notizie per gli iscritti

quattro medici seduti al tavolo dei relatori durante un convegno

Collegati qui per conoscere il nutrito gruppo di eventi promossi dall'Ordine negli ultimi 3 mesi dell'anno

tre giovani medici con camice e stetoscopio(1 dottore e 2 dottoresse)

Sono stati tutti iscritti, nella seduta del Consiglio del 28 luglio 2022, i neolaureati (52 medici e 2 odontoiatri) che hanno presentato domanda entro il 27 luglio scorso.

azzurro e giallo i colori della bandiera ucraina

"Come medico potrei paragonare la guerra al cancro. Il cancro opprime l’umanità e miete molte vittime: significa forse che tutti gli sforzi compiuti dalla medicina sono inutili? Al contrario, è proprio il persistere di questa devastante malattia che ci spinge a moltiplicare gli sforzi per prevenirla e sconfiggerla". (Gino Strada)

Dove Siamo

Link utili